Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Storia delle istituzioni educative e dell'assistenza

Oggetto:

History of educational and welfare institutions

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
SCF0485
Docente
Paolo Bianchini (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea magistrale in Programmazione e gestione dei servizi educativi
Anno
2° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
9
SSD attività didattica
M-PED/02 - storia della pedagogia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto
Tipologia unità didattica
corso
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

 

Il corso intende promuovere la conoscenza dell'evoluzione dei modelli teorici di riferimento e delle dinamiche di funzionamento delle istituzioni educative e assistenziali, con particolare attenzione alla storia moderna e contemporanea. Dopo aver affrontato i concetti di "istituzione" e "istituzione totale" sotto molteplici punti di vista, il corso si concentrerà nell'analisi diacronica di alcuni casi esemplari, dalla scuola all'orfanotrofio, dal manicomio alle classi differenziali, ripercorrendone il funzionamento in stretta relazione con i contesti culturali che li hanno prodotti.

Si propone, inoltre, di favorire negli studenti la capacità di operare collegamenti e confronti, in modo critico e autonomo, attraverso la lettura e l'interpretazione delle fonti secondo la metodologia e i nuovi orientamenti della ricerca storiografica.

 

 

 

 

The course aims to promote the knowledge of the evolution of the theoretical reference models and of the dynamics of functioning of the educational and welfare institutions, with particular attention to modern and contemporary history. After dealing with the concepts of "institution" and "total institution" from multiple points of view, the course will focus on the diachronic analysis of some exemplary cases, from school to orphanage, from asylum to differential classes, retracing their functioning in close relationship with the cultural contexts that produced them.

Furthermore, it is proposed to foster in students the ability to make connections and comparisons, in a critical and autonomous way, through the reading and interpretation of sources according to the methodology and new orientations of historiographic research.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Al termine del ciclo di lezioni lo studente dovrà:

- conoscere e comprendere i diversi modelli educativi, formativi e assistenziali;

- conoscere e comprendere l'evoluzione delle istituzioni educativo-assistenziali come forme di intervento in risposta ai bisogni emergenti di cura e di istruzione del contesto sociale di appartenenza;

- saper ricostruire la storia di una specifica istituzione attraverso lo studio delle fonti documentarie (archivistiche o a stampa);

- saper operare un confronto, critico e autonomo, tra le diverse tipologie di istituzioni volto a rilevarne similitudini e differenze e a valutarne l'efficacia in termini di risultati.

 

On completion of the course, students should:

-          be familiar with and have a good understanding of the various educational and welfare models implemented in the period under study;

-          be familiar with and have a good understanding of the evolution of key educational and welfare institutions, understood as forms of intervention produced in response to needs for care and education as they emerged from the social context;

-          be able to reconstruct the history of a specific institution based on analysis of the documentary sources (archive and print materials);

-          be able to critically and independently compare the different types of institution, in terms of their similarities, differences and overall effectiveness in terms of outcomes.

Oggetto:

Programma

 

 

A) La storia delle istituzioni educative e assistenziali italiane tra XVII e XX secolo con attenzione nello specifico:

- alla correlazione tra i concetti di educazione, premio, colpa, pena e rieducazione;

- all'analisi e al confronto tra i diversi modelli di educazione, rieducazione e reclusione;

- alla presentazione dei sistemi educativi concepiti in relazione alle differenti caratteristiche della popolazione (uomini, donne, giovani);

- alla ricostruzione di significative esperienze promosse sul territorio torinese.

B) La storia della scuola tra Cinquecento e Novecento con particolare riferimento:

- alla legislazione;

- alla nascita e alle caratteristiche delle istituzioni per studenti con disabilità;

- ai programmi e ai metodi;

- ai manuali scolastici e alle guide per gli insegnanti.

 

 

A) The history of Italian educational and welfare institutions between 16th and 20th centuries with specific attention to:

- the correlation between the concepts of education, prize, guilt, punishment and re-education;

- analysis and comparison between the different models of education, re-education and imprisonment;

- the presentation of the educational systems conceived in relation to the different characteristics of the population (men, women, young people);

- the reconstruction of significant experiences promoted in the Turin area.

B) The history of the school between the sixteenth and twentieth centuries with particular reference:

- to legislation;

- the birth and characteristics of institutions for students with disabilities;

- programs and methods;

- school textbooks and teacher guides.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

L'insegnamento prevede 54 ore di lezione (9  cfu) erogate in presenza in aula.

 

 

The course includes 54 hours of lessons (9 credits) delivered in the classroom.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

 

Conoscenze e capacità saranno verificate attraverso un esame scritto. La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi) se lo studente dimostrerà conoscenza, correttezza espositiva, capacità di comprendere il significato delle singole istituzioni alla luce del contesto nel quale sono inserite e di individuare rapporti e collegamenti in ordine sia ai modelli educativi sia alle pratiche didattiche.

 

 

 

Knowledge and skills will be verified through a written exam. The preparation will be considered adequate (with a mark out of thirty) if the student demonstrates knowledge, fair exposition, ability to understand the meaning of the single institutions in the light of the context in which they are inserted and to identify relationships and links in order to both educational models and to teaching practices.

 

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Momenti di storia dell'istruzione in Italia
Anno pubblicazione:  
2014
Editore:  
Pensa Multimedia
Autore:  
Gecchele Mario
ISBN  
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

 

Gli studenti saranno tenuti a prepararsi sui seguenti materiali:

1. Mario Gecchele, Momenti di storia dell'istruzione in Italia, Pensa Multimedia, 2014

2. Materiali messi a disposizione sui siti moodle di Ateneo e start@unito e reperibili attraverso i link riportati qui di seguito nella sezione Note 

3. un testo a scelta tra:

A) Gabriele Turi - Simonetta Soldani, Fare gli italiani: La nascita dello Stato nazionale, Il Mulino, Bologna, 1993

B) M. Foucault, Sorvegliare e punire, Einaudi, Torino

 

 

1. Mario Gecchele, Momenti di storia dell'istruzione in Italia, Pensa Multimedia, 2014

2. Materials made available on the University's Moodle and start@unito sites and available through the links below in the Notes section

3. a text chosen from:

A) Gabriele Turi - Simonetta Soldani, Fare gli italiani: La nascita dello Stato nazionale, Il Mulino, Bologna, 1993

C) M. Foucault, Sorvegliare e punire, Einaudi, Torino

 



Oggetto:

Note

Per gli studenti frequentanti ci sarà la possibilità di preparare una ricerca di gruppo che sostituisce l'esame. Essa verrà concordata e organizzata con i docenti nel corso delle lezioni

Per gli studenti/esse con DSA o disabilità, si prega di prendere visione delle modalità di supporto (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita) e di accoglienza (https://www.unito.it/accoglienza-studenti-con-disabilita-e-dsa) di Ateneo, ed in particolare delle procedure necessarie per il supporto in sede d’esame (https://www.unito.it/servizi/lo-studio/studenti-con-disabilita/supporto-agli-studenti-con-disabilita-sostenere-gli-esami).

 

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2022 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    30/06/2023 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 13/07/2022 17:47

    Non cliccare qui!