Vai al contenuto principale

Requisiti di ammissione

Il Corso di Laurea Magistrale in Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi è ad accesso non programmato.


ATTENZIONE: NOVITÀ

Secondo disposizioni del DPR n. 19 del 14/02/2016, la Laurea Magistrale in Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi, solo se in possesso dei CFU nelle aree disciplinari specificate dal Decreto, permette l'accesso alla classe di concorso e di abilitazione per l'insegnamento A-18 (Filosofia e Scienze Umane). Si veda in merito il DPR e gli avvisi sull'argomento pubblicati sul sito del Corso di Laurea. 


Gli studenti che intendono iscriversi al Corso di Laurea Magistrale in Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi devono essere in possesso della Laurea o del diploma universitario di durata triennale o di altro titolo conseguito all'estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente.

Gli studenti devono inoltre essere in possesso di adeguata personale preparazione e dei requisiti curriculari minimi, non essendo prevista l'iscrizione con carenze formative. L'iscrizione potrà avvenire solo previo superamento di un colloquio finalizzato a verificare l'adeguatezza della personale preparazione dei candidati.

Per poter accedere al colloquio di ammissione alla LM 50, Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi, la/il candidata/o deve essere in possesso dei seguenti requisiti minimi curricolari:

  • 18 CFU in area pedagogica (insegnamenti nei settori M-PED)
  • 27 CFU di cui almeno un insegnamento in tre delle seguenti quattro aree:
  1. area psico-sanitaria (insegnamenti nei settori M-PSI o MED)
  2. area socio-antropologica (insegnamenti nei settori SPS o M-DEA)
  3. area storico-filosofica (insegnamenti nei settori M-STO o M-FIL)
  4. area economica giuridica (insegnamenti nei settori SECS o IUS)

È inoltre richiesto che la/il candidata/o possieda la conoscenza di una seconda lingua UE, livello B1 (Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue straniere). Se non si è in possesso di una specifica certificazione, la conoscenza della lingua verrà valutata in sede di colloquio.

Il colloquio è finalizzato a verificare l'adeguato livello della preparazione personale iniziale dei candidati in relazione ai saperi minimi richiesti dal Corso di Laurea; le materie oggetto del colloquio sono quelle che insistono sulle aree sopra indicate. Ciò vale anche per gli studenti non comunitari, soggetti al superamento della prova di conoscenza della lingua italiana.

Qualora il candidato non sia in possesso degli specifici requisiti curriculari minimi, su indicazione del Consiglio del Corso di Studi potrà eventualmente iscriversi a singoli insegnamenti offerti dall'Ateneo e dovrà sostenere con esito positivo il relativo accertamento prima dell'iscrizione alla Laurea Magistrale. L'iscrizione al Corso di Laurea Magistrale in Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi è comunque subordinata al superamento con esito positivo del colloquio finalizzato alla verifica dell'adeguatezza della personale preparazione.

Vengono date per acquisite un'adeguata capacità di utilizzo dei principali strumenti informatici (elaborazione di testi, utilizzo di fogli elettronici di calcolo, progettazione e gestione di database, utilizzo di strumenti di presentazione) e un'adeguata conoscenza di una lingua straniera (capacità di comunicare in modo soddisfacente, abilità di lettura e ascolto anche collegate alla comunicazione accademica).

Gli studenti già laureati e quelli che hanno concluso gli esami e che prevedono di laurearsi entro la sessione di laurea autunnale e di iscriversi per l'a.a. 2020-2021, dovranno obbligatoriamente presentare la domanda di ammissione preliminare prima di effettuare la procedura di iscrizione (nella modalità on-line).

La domanda di ammissione preliminare non sostituisce la procedura di iscrizione ma ne è parte essenziale; dovrà essere presentata direttamente sul portale UniTo  dal 1 settembre al 31 dicembre 2020.

Gli studenti laureati presso l'Università degli Studi di Torino potranno utilizzare le credenziali in loro possesso, gli studenti laureati in altri Atenei dovranno prima effettuare la registrazione.

Lo studente dopo aver effettuato il login potrà accedere alla procedura utilizzando il menù Iscrizioni >> Test di valutazione.

La domanda può essere presentata solo una volta per ciascun corso di laurea magistrale.

Dopo aver presentato domanda on line gli studenti dovranno inviare la documentazione utile ad attestare il possesso dei requisiti di ammissione (autocertificazione di conseguimento  della laurea con gli esami  sostenuti o autocertificazione degli esami sostenuti  per gli studenti non ancora laureati  – specificando SSD- CFU e Voto - e la ricevuta della domanda on line) al seguente indirizzo e-mail: ammissioni.servizieducativi@unito.it

I Corsi di Studio calendarizzeranno i colloqui (1 fra il 23 e il 29 settembre; 1 fra il 26 e il 29 ottobre, 1 fra il 23 e il 26 novembre; 1 fra il 17 e il 22 dicembre) per la valutazione della preparazione personale dello studente.

Le date dei colloqui saranno pubblicate sul sito del Corso di Studio. I colloqui potranno essere svolti anche da remoto.

Nel periodo compreso tra settembre e dicembre 2020, la Commissione Pratiche Studenti della LM50 e della LM85, stabilirà, entro la fine di ogni mese, una data per il colloquio di ammissione che si svolgerà in modalità telematica su piattaforma Webex. Potranno accedervi coloro, avendo presentato domanda non oltre il giorno 18 di ciascun mese, risulteranno in possesso dei requisiti minimi richiesti.

La prima data utile sarà lunedì 28 settembre alle ore 9. Collegamento a Webex

La Commissione provvederà successivamente alla comunicazione delle altre date tenendo conto della numerosità delle domande.

La pubblicazione dei risultati finali (con numero di pre-matricola/matricola) sul sito internet del Corso di studi rappresenterà l'unica modalità di comunicazione. In caso di esito positivo, gli studenti potranno effettuare la procedura di iscrizione effettiva (nella modalità on-line entro le scadenze stabilite dal Senato Accademico).

Gli studenti non ancora laureati ma in possesso dei requisiti di ammissione potranno procedere con l'iscrizione vera e propria solo dopo avere conseguito il titolo di primo livello e comunque non oltre il termine ultimo per le iscrizioni stabilite dal Senato Accademico.

Gli studenti che per essere ammessi devono conseguire cfu in determinati settori, possono iscriversi a corsi singoli contattando la Segreteria studenti all’indirizzo servizistudenti.scienzeumanistiche@unito.it, nel caso di studenti di altro Ateneo o inviando un ticket dall’help desk della propria MyUnito, per gli studenti dell’Università di Torino), sostenere gli esami entro la finestra appelli di novembre ed iscriversi successivamente senza necessità di presentare ulteriormente domanda di ammissione ma avendo cura di segnalare alla Segreteria studenti l'avvenuto superamento dell'esame/degli esami.

Gli studenti già in possesso di una laurea vecchio ordinamento, specialistica (DM 509/999), o magistrale (DM 270/2004), o iscritti ad altri Corsi di studio e che intendono chiedere il riconoscimento degli esami sostenuti, dovranno farlo contestualmente alla presentazione della domanda di ammissione preliminare e rispettare le modalità previste per l'iscrizione on-line.

Al momento dell’immatricolazione on line, i candidati ammessi alle lauree magistrali dovranno inserire, oltre alla documentazione prevista dal processo di iscrizione, anche la documentazione inviata via e-mail alla commissione valutatrice all'indirizzo di posta dedicato.

N.B. Nel caso si richieda un’abbreviazione di carriera saranno dovuti gli importi previsti dal Regolamento Tasse e Contributi di riferimento.

 

Ultimo aggiornamento: 24/07/2020 08:35
Non cliccare qui!